Workshop con Maria Francesca Guerra e Silva Lanz

Laboratorio di ricerca e studio dei principi di movimento e percezione del taiji all’interno della pratica della danza contemporanea in un viaggio esplorativo di contaminazione reciproca delle discipline.

COSA SI FARÀ

L’idea di questo laboratorio nasce da una condivisione di esperienze e pratiche tra danza e taiji che hanno stimolato nelle insegnanti il desiderio di proporre uno spazio di ricerca ed esplorazione per approfondire un possibile scambio e influenza reciproca tra danza contemporanea e tai ji quan.
Si propone uno studio specifico di alcuni principi di movimento e percezione, comuni sia alla danza sia all’arte marziale interna del Tai ji quan per lasciar confluire questa ricerca in un’ esplorazione personale e di gruppo fino ad arrivare a una possibile composizione.
Ascolto e percezione dell’energia, qualità del movimento, densità del gesto, presenza, il centro come motore, ricerca dell’equilibrio dinamico, espansione della dimensione spazio-tempo, il grande nel piccolo, tridimensionalità del corpo, connessioni e movimento organico, l’insieme di corpi come unico organismo…
solo per citare alcuni argomenti che andremo ad approfondire.

A CHI SI RIVOLGE
La proposta si rivolge a persone con esperienza di pratiche corporee, praticanti di danza contemporanea, improvvisazione, teatro fisico, contact improvisation, tai ji quan e in generale varie arti del movimento (arti marziali, feldenkrais, body mind centering ecc.).

QUANDO
7 – 8 Novembre 2020
Sabato 7 novembre dalle 14.00 alle 19.00
(registrazione: alle ore 13.30)
Domenica 8 novembre dalle 10.00 alle 14.00

DOVE
Dojo Jakukai, Via Fieschi, 20, 16121 Genova

Nota bene: Il workshop si svolgerà secondo i protocolli covid dell’ultimo DPCM del 18 ottobre 2020

ABBIGLIAMENTO
Abbigliamento comodo e caldo, una copertina e notebook per appunti e journaling

COSTI
early bird entro mercoledì 28 ottobre 2020:
workshop intero (sabato+domenica): 70 euro
solo sabato: 40 euro

Prezzo intero:
workshop intero (sabato+domenica): 90 euro
solo sabato: 50 euro

  • 10 euro di tessera associativa per l’assicurazione con L’Aquila e La Tartaruga ASD
  • NB: Una partecipazione parziale è possibile solamente per la giornata di sabato in cui vengono messe le basi per il proseguo della pratica della domenica.
    Minimo 5 partecipanti per la conferma del workshop

ISCRIZIONE

Per iscriversi è necessario inviare una mail a una delle insegnanti, questi sono i contatti per qualsiasi chiarimento e per l’iscrizione:

Silva +39.345.0217062
silvarosmarie.lanz@gmail.com
Maria Francesca +39.320.0218001
mariafrancesca.guerra@gmail.com


LE INSEGNANTI

Maria Francesca Guerra
Insegnante\Danzatrice\Autrice.
Si diploma nel 2005 presso la Scuola d’Arte Drammatica Paolo Grassi (Teatro-Danza).
Continua la sua formazione come interprete e autrice partecipando a diverse residenze artistiche e seminari intensivi. Lavora come danzatrice con: DEOS\Danse Ensemble Opera Studio-Giovanni Di Cicco, ALDES\Roberto Castello, ONCE, Eutopia Ensemble Marina Rossi, Takla Improvising Group, Ariella Vidach, Laura Moro, Lische, Serena Marossi. Come mimo, danzatrice e acrobata lavoro presso: Teatro Alla Scala, Teatro Carlo Felice, Rossini Opera Festival, Aslico. Da alcuni anni è impegnata in una sua ricerca artistica sia come solista sia con artisti di varia estrazione per cui realizza alcuni lavori tra cui: Sinfonia per corpo solo; Electrict Counterpoint (in collaborazione con Lisa Massani e Ottavia Catenacci e Simone Spinaci); Coreofonia (in collaborazione con l’Ensemble Corale Libera Sonum); La Pienezza del Vuoto (in collaborazione con Eutopia Ensemble e DEOS); Contaminamidanza (Video-danza in collaborazione con rete Danza ContempoLigure e vari artisti da tutta Italia e Europa); Ad_Agio (in collaborazione con Stefano Guarnieri e Erika Melli). Si dedica regolarmente all’insegnamento della danza per varie fasce d’età: GIOCO-DANZA per bambini, DANZA e TEATRO-DANZA per ragazzi e adulti, TEATRO\DANZA OVER 60.
E’ particolarmente interessata alla contaminazione fra le varie arti, a come il movimento le accomuna e allo sviluppo del corpo in tutte le sue forme nello sviluppo della vita.


Silva Rosmarie Lanz
Insegnante di Tai ji quan & Qi gong / Contact Improvisation

Laureata in Lingue per la Comunicazione Internazionale presso l’Università di Genova, lavora nell’ambito del marketing e della comunicazione.
Fin dall’adolescenza coltiva lo studio delle discipline marziali, dello yoga e della danza contemporanea e insegna da oltre 13 anni Tai ji quan e Qi gong.
Dal 2000 segue il programma di formazione della Scuola Anidra guidata dal M° Paolo Bendinelli, dove approfondisce la pratica di Tai Ji Quan, Qi Gong, Kenjitsu, Yoga e altre discipline quali Yi quan, Xing yi quan e Ba gua e presso la quale si certifica nel 2007 come Istruttore di Tai Ji Quan e Qi gong.
Nel 2006 inizia anche il suo percorso di studio e ricerca nella danza contemporanea e successivamente nel 2011 con la Contact Improvisation, da quel momento prosegue in modo costante la pratica di questa arte in seminari, jam e festival in Italia e all’estero.
Consegue inoltre la certificazione Hatha Yoga 200 RYT nel 2020 con Max Gandossi e Silvia Romani del Centrolistico di Milano.
Nel suo insegnamento confluiscono le esperienze delle varie discipline praticate e di metodi didattici che si ispirano al far emergere una dimensione di ricerca somatica e percettiva nella pratica del movimento.